Musica a lume di candela

Musica a lume di candela

La magia dei concerti classici, l’atmosfera delle candele accese. Un evento unico in programma anche al Four Seasons Hotel des Bergues. Dopo aver sperimentato un successo fenomenale in luoghi eccezionali a Londra, New York o Parigi, i concerti a lume di candela sbarcano a Ginevra e si svolgeranno nel massimo rispetto delle norme anti Covid.

Chopin, Beethoven, Vivaldi, magistralmente interpretati dai migliori musicisti svizzeri nei luoghi più iconici della città. Dal pianoforte, alla chitarra spagnola, alle musiche dei film più famosi. Non mancherà un omaggio ad Ennio Morricone, così come anche la reinterpretazione in chiave classica delle musiche dei cartoni animati. Un programma ricco, coinvolgente per tutti i gusti.

Il programma del 2021 è particolarmente originale. Intornoa lal luce delle candele si alterneranno artisti di talento, che eseguiranno, nella privacy di questo luogo magico, le più belle opere di F. Chopin, come i suoi favolosi notturni o i suoi accattivanti “Studi”. Un quartetto d’archi eseguirà anche i capolavori di A. Vivaldi come il potente “Le quattro stagioni” e le più maestose “Opus” di L. V. Beethoven.

Tutti gli eventi sono consultabili sul sito dedicato. Sono diversi gli appuntamenti in programma ed è già possibile acquistare i biglietti.

“Candlelight” è più di un evento, è un universo, un affresco musicale dove le note si mescolano e si armonizzano. È la favolosa testimonianza dei brani più belli del repertorio musicale classico. Un momento che si muove senza mezze misure, senza dubbio grazie a una messa in scena che trascende i classici quadri estetici.

Nel cuore di Ginevra, tra patrimonio musicale immateriale ed eleganza architettonica, prende forma la magia di questi concerti-spettacoli a lume di candela.

Paola Proietti

Romana, classe ’77, giornalista professionista dal 2008, ha lavorato per radio, televisione, web e anche la vecchia carta stampata. Conduttrice, redattrice, speaker, ghost-writer, ha avuto esperienze anche come addetto stampa e organizzatrice di eventi. Dal 2014 è reporter freelance e videomaker. Adora il giornalismo d’inchiesta, tanto che nel 2005 ha vinto il premio ILARIA ALPI per aver portato alla luce un giro di doping in una società di ciclismo giovanile. Da sette anni vive in Svizzera, dove opera principalmente come giornalista e video maker per testate web. E’ mamma di due bambine e organizza eventi culturali con il Gruppo genitori Ginevra.

Related Posts

Auguri Monica!

Auguri Monica!

Girolamo Bottiglieri e il viaggio musicale italiano

Girolamo Bottiglieri e il viaggio musicale italiano

“Pop italienne”: lo spettacolo dei ricordi

“Pop italienne”: lo spettacolo dei ricordi

Una bella edizione del Don Pasquale di Donizetti a Ginevra

Una bella edizione del Don Pasquale di Donizetti a Ginevra

Articoli recenti