Incontro con Gianrico Carofiglio

Incontro con Gianrico Carofiglio

Dalla scrittura sottile e profonda, Gianrico Carofiglio è uno dei più stimati scrittori dei nostri tempi. A gennaio 2021, è uscito il suo ultimo libro, La disciplina di Penolepe, un giallo emozionate ed avvincente. Ennesima prova della scrittura multitasking di Carofiglio.

Grazie a due incontri virtuali sulla piattaforma della Dante Alighieri Geneve, lo scrittore sarà ospite a Ginevra.

Foto di Giorgia Carofiglio

Il primo incontro si terrà lunedì 17 maggio dalle ore 18.30 alle 19.30. Ci sarà la presentazione dei libri  L’été froid e Trois heures du matin, in francese, con la coordinazione di Henri Bovet, direttore editoriale delle Editions Slatkine.

Il secondo appuntamento, Tavola rotonda sui metodi investigativi (in italiano),  è martedì 18 maggio dalle ore 15:00 alle ore 16:30.

In molti romanzi e saggi Carofiglio discute con profondità tre aspetti che sono comuni alla scienza, alla medicina e alla narrativa : i metodi di indagine, la sospensione dell’incredulità e l’importanza delle parole. Questa comunanza indica alcuni aspetti fondamentali del pensiero e dell’azione in tre campi fondamentali dell’esperienza umana, la scienza, la medicina e la giustizia.

Il programma di questo secondo incontro prevede:

1. Introduzione di Bernardino Fantini, storico della medicina

2. Interventi di Francesco Paolo De Ceglie (Bari), storico della scienza e Marc Ratcliff (Ginevra), storico della psicologia

3. Commenti di Gianrico Carofiglio

4. Dibattito 

5. Conclusioni di Gianrico Carofiglio

Le due iniziative avranno luogo a distanza, utilizzando la piattaforma Zoom, con i seguenti link :

Per lunedì 17 maggio:

https://unige.zoom.us/j/99118801387?pwd=QjBnZSsrVUFEOUEvNkVGSDFnRHJWZz09

ID riunione: 991 1880 1387
Passcode: 472076

Per martedì 18 maggio:

https://unige.zoom.us/j/93092590787?pwd=TXRrTnc5aUlGZm9Dd2RsQjh3aUpZZz09

ID riunione: 930 9259 0787

Passcode: 870069

Entrambi gli appuntamenti saranno trasmessi sulla pagina Facebook della Dante Alighieri di Ginevra.

Nato a Bari, Carofiglio è stato a lungo un pub­blico ministero, specializzato in indagini sulla criminalità organizzata. Nel 2007 viene nominato consulente della commissione parlamentare antimafia e dal 2008 al 2013 è senatore della Repubblica. Ha esordito nella narrativa con Testimone inconsapevole nel 2002, con cui introduce il personaggio dell’avvocato Guido Guerrieri, protagonista di sei romanzi tra cui La misura del tempo,finalista al Premio Strega 2020. Con oltre sei milioni di copie vendute, è autore di romanzi, racconti e saggi tradotti in tutto il mondo e da lui letti in audiolibro. 

I suoi titoli più recenti sono il saggio Della gentilezza e del coraggio. Breviario di politica e altre cose (2020) e il romanzo giallo La disciplina di Penelope (2021). Tra i tanti riconoscimenti, il Premio Bancarella 2005 per Il passato è una terra straniera, il Premio Selezione Campiello 2010 per Le perfezioni provvisorie e il Premio Scerbanenco 2014 per Una mutevole verità, prima apparizione del maresciallo Pietro Fenoglio. Dal febbraio 2021 è disponibile sul sito www.editorialedomani.it il podcast con la figlia Giorgia, Coffee for Two, da un’idea di Giorgia Carofiglio.

lavocediginevra

La Voce di Ginevra è un web magazine di cultura, attualità e informazione e punto di riferimento per tutta la comunità italiana che vive nel Cantone di Ginevra. Si avvale di una redazione giovane e dinamica e di un nutrito gruppo di collaboratori.

Related Posts

La Fondation Parallèle: un ricco spazio culturale

La Fondation Parallèle: un ricco spazio culturale

Dante Alighieri, il manoscritto Guarneri

Dante Alighieri, il manoscritto Guarneri

Antonio Natale, umanità e sentimento

Antonio Natale, umanità e sentimento

La Fabrique de Dante: con Virgilio e gli scialacquatori

La Fabrique de Dante: con Virgilio e gli scialacquatori

Articoli recenti