Italian Creativity: sfilata di moda italiana a Ginevra

Italian Creativity: sfilata di moda italiana a Ginevra

L’evento di moda “Italian Creativity On the Runway” si è svolto il 24 novembre presso lo Showroom di MASERATI CAR AVENUE a Ginevra, celebrando marchi affermati ed emergenti del Made in Italy con sede in Italia e in Svizzera. La sfilata ha esaltato la creatività e l’inclusività attraverso la tradizione e l’innovazione italiana, grazie a modelli e modelle di ogni età.

Ha aperto la passerella KA/NOA che vanta 5 negozi in Svizzera e si rivolge all’uomo moderno che apprezza lo stile e la qualità. La sua collezione maschile, realizzata con pregiati tessuti Made in Italy, punta alla comodità senza rinunciare all’eleganza.

La collezione di borse e sciarpe da donna Magic Circus di PIERO GUIDI ha poi regalato colore e vivacità alla sfilata.Il marchio inaugurerà lo showroom Fashion Art Gallery il 10 dicembre alle 14h in Rue des Etuves 12 a Ginevra.

A seguire, sono state presentate le cinture innovative in pelle e seta di BALTEA: un concept creativo della designer che può essere indossato sia in occasioni formali che casual.

In antitesi a questo stile, invece, la prima collezione di PISANELLO, dai colori sobri e dalle forme lineari, ma sempre con una squisita attenzione ai dettagli e fatta con eccellente pelle italiana.

L’evento ha poi ospitato OSTELLARI SARTORIA e la sua formidabile collezione di abiti sartoriali per uomo e donna. Un tocco moderno nel rispetto della sartoria tradizionale italiana fatta con i migliori tessuti Zegna e Loro Piana.

Favorendo una moda piu’ sostenibile, la designer CHIARA FERRIOLO ha stupito per talento e innovazione, con la sua collezione di scarpe realizzate in pelle, legno e buccia di mela. Ogni scarpa, sapientemente ideata, può essere inoltre personalizzata da chi la indossa, con dettagli scelti secondo il proprio gusto.

Chiara Ferriolo

Lo stilista milanese SIMONE MARULLI ha chiuso la sfilata. I suoi capi sartoriali ispirati alla Duchessa di Windsor, un tempo definita ‘l’essenza della moda’, erano ispirati agli anni Trenta. Preziosi crêpe sablé, crèpe satin, ottoman, chiffon e georgette hanno regalato linee fluide, organza e mikado per la sua redingote. I ricami semplici, quasi impercettibili e le leggere trasparenze davano alle modelle un’allure eterea ed elegante.  Durante il cocktail serale, gli ospiti dell’evento hanno avuto modo di apprezzare i gioielli ASCIONE realizzati a mano ed esposti nelle vetrine della sala.  Le foto dell’evento sono state realizzate da Marilyn Francesca Avolio e saranno visibili sul sito mfacreation.com.

Italian creativity è stato realizzato dal gruppo delle donne della camera di commercio italiana in Svizzera (IWG). La loro presidente, Valentina Patta, ha sottolineato come gli eventi nascano grazie ai membri del board, donne che mettono a disposizione le proprie competenze per promuovere il Made in Italy e favorire le interazioni tra il mercato italiano e quello svizzero. Riccardo Galardi di Radio Swiss Italia ha gestito suoni e luci, mentre gli studenti dell’International Baccalaureate (IB) della scuola internazionale “Institut International de Lancy (IIL)”, hanno aiutato dietro le quinte.

La collaborazione con Maserati CAR Avenue di Ginevra è sembrata una scelta ideale giacché Maserati incarna l’essenza del design e dell’eccellenza automobilistica italiana da oltre un secolo. Davor DJURIC, Direttore Maserati CAR Avenue ha commentato: “: « Il marchio esiste dal 1914, ma dal 2021, grazie al gruppo CAR Avenue, si apre un nuovo capitolo a Ginevra. Ne dà conferma la magnifica serata che abbiamo orgogliosamente ospitato il 24 novembre grazie a IWG. Evento in cui le creazioni degli stilisti italiani si coniugavano naturalmente con le nostre Maserati “MadeinItaly”. Le nostre auto combinano alla perfezione la tradizione dell’artigianalità italiana con l’innovazione e la tecnologia». 

A testimonianza della crescente popolarità dell’evento, tra gli ospiti vari influencers tra cui Augusto Ferretti. Angela Bianchi CEO di VirgoImage e Co-Stylist della candidata all’Oscar Judith Heumann per Crip Camp, ha detto: “Sono stata felice di aver promosso Chiara Ferriolo e Carlo Ostellari, due marchi a cui tengo molto. Abbiamo avuto l’opportunità di mostrare in passerella capi che giocano tra look maschili e femminili celebrando la contemporaneità e la diversità senza rinnegare la forte tradizione artigianale italiana”.

lavocediginevra

La Voce di Ginevra è un web magazine di cultura, attualità e informazione e punto di riferimento per tutta la comunità italiana che vive nel Cantone di Ginevra. Si avvale di una redazione giovane e dinamica e di un nutrito gruppo di collaboratori.

Related Posts

Gli emiliano-romagnoli all’estero: cinque domande a Valentina Stragliati

Gli emiliano-romagnoli all’estero: cinque domande a Valentina Stragliati

Emiliano – Romagnoli, festa a Ginevra

Emiliano – Romagnoli, festa a Ginevra

Festeggiamo insieme La Voce

Festeggiamo insieme La Voce

Elezioni italiane a Ginevra

Elezioni italiane a Ginevra

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *